Libri e letteratura

Libri e letteratura

La stampa libri per il self-publishing è considerata una vera e propria rivoluzione che porta diversi vantaggi per gli autori, soprattutto perchè i costi sono sempre più bassi grazie alla stampa online e la qualità è ottima. Altro punto di forza è che non si devono cedere i diritti.

Mediante il print on demand, noto come self-publishing oltre a risparmiare sui costi, è anche possibile stampare un libro a basse tirature. Mentre il print on demand è una tecnica grafica, il self-publishing permette di realizzare il libro senza doversi rivolgere ad un editore, perchè il libro, oltre ad essere stampato, viene anche pubblicato ed offre la possibilità di registrare il proprio libro e dotarlo del codice ISBN.

Le piattaforme permettono di pubblicare il libro sia in cartaceo che e-book, forniscono un codice ISBN e si occupano della distribuzione ed in alcuni casi, comprendono anche l’integrazione con Kindle Direct Publishing, come per la piattaforma di AmazonCon il self-publishing attraverso la piattaforma, si ottengono maggiori ricavi rispetto a quelli che si otterrebbero da un editore.

Mercoledì, 06 Maggio 2015 10:51

Cosa sono i libri interattivi?

I libri interattivi, a differenza di quanto molti pensano, non sono propriamente e-book, in quanto hanno la capacità di immergere i bambini, ma anche gli adulti,  in un ambiente multimediale, ovvero di creare l'interazione con i singoli elementi della storia. Gli oggetti ed i personaggi presenti nel libro agiscono con un tocco con il bambino. Da qui nasce anche l'interesse al dialogo, fondamentale per i piccoli, che possono muoversi a vari ritmi all'interno del racconto. I libri interattivi hanno la caratteristica di presentare un'originale animazione, oltre alle voce ed alla musica. Per questo sono anche libri educativi: su Shopidea.it trovate molti volumi di questo genere. Al giorno d'oggi i libri stanno attraversando un' "era evolutiva", e sono sempre più opere volte all'interesse di tutta la famiglia, proprio per il concetto di "manipolazione", che spesso, quando i bambini sono piccoli, riguarda soprattutto gli adulti. Si tratta di una potenzialità molto interessante, che sviluppa un'ampia innovazione mista a tradizione. E' in questo modo che si crea un rapporto altamente intuitivo che oltre al concetto della lettura, porta in campo anche il concetto del "cosa fare". I libri interattivi permettono di scegliere cosa leggere, perchè sono i bambini, o i genitori a "dare il comando" cioè si è portati ad eseguire un ordine. Lo stesso vale quando sentiamo parlare di un cd rom interattivo, che permette appunto di scegliere che cosa leggere o vedere. Questo permette ai bambini di poter seguire una logica.