Martedì, 05 Aprile 2016 18:59

Musica per matrimonio: le regole d’oro

Scritto da 

Quando fervono i preparativi per il matrimonio non è facile avere la mente lucida e dedicarsi in maniera consapevole e razionale a ogni piccolo dettaglio. Si rischia, in tal modo, di non dare ad alcuni aspetti la giusta importanza, rischiando di compromettere la buona riuscita del ricevimento nuziale. La musica per il matrimonio, ad esempio, lungi dall’essere un dettaglio trascurabile o comunque da mettere in secondo piano, è uno degli elementi fondamentali in grado di decretare il successo del vostro wedding party. Una accurata pianificazione artistica delle nozze, in altri termini, non può prescindere da una adeguata proposta musicale in grado di incorniciare con gusto ed eleganza ogni singolo momento del giorno più bello della vostra vita.

Musica per matrimonio: mai fidarsi degli improvvisatori

Per garantire al proprio wedding party una musica per matrimonio dagli elevati standard qualitativi, è assolutamente necessario mettersi nelle mani di artisti professionisti e che hanno una comprovata esperienza in questo settore. Gli “improvvisatori”, anche se low cost, rappresentano, invece, una scelta avventata che potrebbe nuocere al successo  del ricevimento di nozze.

La professionalità e il talento del musicista Marco Amati e dei suoi collaboratori, oltre a garantirvi una musica per matrimonio d’eccellenza, vi aiuteranno ad adattare la selezione dei brani allo stile dell’evento e al target degli invitati.

Affinché ogni singolo dettaglio relativo all’offerta musicale sia messo a punto, il wedding planner music Marco Amati, già alcuni mesi prima del matrimonio, si occuperà di programmare, in accordo con gli sposi, l’offerta musicale relativa a ciascuna fase del ricevimento nuziale. Proprio per questo motivo sarà necessario:

a- un primo incontro conoscitivo;

b- un sopralluogo della location finalizzato a studiare gli spazi da adattare al meglio all’impiantistica audio;

c – un meeting per definire la scaletta;

d – l’installazione dell’impianto diverse ore prima che abbia inizio il wedding party.

Un Repertorio musicale ad hoc

Quando gli ospiti si accingono a consumare l’aperitivo, in attesa che i novelli sposi concludano il servizio fotografico, la jazz band di Marco Amati si esibirà dal vivo con una serie di brani che variano dallo jazz allo swing con l’intento di creare un’atmosfera soft, gradevole e conviviale. Si tratta di una fase piuttosto importante che serve a “rompere il ghiaccio”: è pertanto fondamentale garantire un primo impatto positivo e mantenere il volume della musica a un livello moderato, al fine di consentire agli invitati di parlare tra di loro in tutta libertà. Durante il pranzo/cena poi, si provvederà a offrire agli ospiti una selezione musicale di sottofondo in grado di fungere da accompagnamento gradevole e discreto. Con l’apertura delle danze da parte degli sposi alla fine dei pasti, la musica per matrimonio comincerà a diventare più ritmata al fine di creare un’atmosfera festosa e divertente. Il servizio dj set party di Marco Amato sarà senz’altro la soluzione ideale per far scatenare in pista i vostri invitati.

Letto 889 volte Ultima modifica il Giovedì, 15 Settembre 2016 11:33